Sito Epatite C
Sito Epatite B
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

alterazione transaminasi

nessuno
buongiorno premetto che ho sempre avuto i valori del fegato nella norma. nel marzo scorso ho fatto esami del sangue per controllo, senza alcun sintomo ed e' risultata una lieve alterazione delle ast e alt. i valori erano i seguenti: ast aspartato aminotransferasi 35 u/l v.n. 5-33; alt alanina aminotransferasi 43 u/l v.n. 6-41; fosfatasi alcalina 93 u/l v.n. 33-98; gammaglutamiltransferasi 10 u/l v.n. 6-40; colesterolo e trigliceridi nella norma. il medico mi ha fatto rifare le analisi al 21/10/14 ed e' risultato alt 40 u/l v.n. 6-41 ; ast 34 u/l v.n. 5-33 il test x epatite c negativo,vaccinata per epatite b. non sono in sovrappeso, non bevo alcol, e mangio abbastanza regolare (tranne forse ho esagerato nei dolci e nella pasta). mi sono spaventata e il medico mi ha prescritto eco al fegato,che faro' prossimamente. se fosse steatosi epatica cosa rischio con questi valori? ho letto che puo' evolvere in tumore e cirrosi. puo' regredire se ci fosse? che dieta devo fare? aggiungo che prendo eutirox 75/100 mg per ipotiroidismo. paroxetina 20 mg e da marzo a giugno per allergie flixotide 250 mcg 2 volte al di'. possono tali farmaci aver alterato i valori? grazie, saluti
Dott.ssaA.GrisoliaMedico specialista in Malattie Infettive.
AO Papa Giovanni XXIII Bergamo

gentile utente l'alterazione che ha riscontrato è di lievissima entità, faccia l'ecografia come le ha consigliato il suo medico ed un controllo a distanza delle transaminasi. segua una dieta regolare limitando alcolici, fritti grassi ed insaccati. cordiali saluti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione